Riki Tessari

Nato ad Asiago (VI), il 20 febbraio del 1969, Riki Tessari è l’AD del Quanta Club.

La sua collaborazione con il Gruppo Quanta inizia nel 1998, quando entra a fare parte dello staff tecnico del Quanta Club (ai tempi Quanta Village), in qualità di istruttore sportivo.

Inizialmente si occupa dell’avviamento dell’attività di pattinaggio e hockey in line, successivamente avvia e sviluppa il progetto delle uscite didattiche sportive, iniziando a far interagire il centro sportivo con la città di Milano. Sviluppa il progetto dei camp in programma per il periodo estivo, un’iniziativa di grande successo che determinerà il passaggio ad amministratore di tutta l’area sportiva del Quanta Club.
Negli anni successivi, alle sue competenze si uniscono quelle relative ai settori logistico/organizzativi e ricreativi diventando responsabile dei “servizi generali” e della ristorazione.

Dal 2007 assume il ruolo di Amministratore Delegato del Quanta Club.
Nel 2012 cura lo start up e l’avviamento del Poliambulatorio Quanta Fisiomed, una struttura medica polivalente all’interno del Quanta Club.

Protagonista ed artefice di un cambiamento radicale della struttura che da dopolavoro della Montedison è oggi centro di eccellenza per il territorio. Il Quanta Club è la concretizzazione della mission del Gruppo, completando la propria offerta di servizi con soluzioni rivolte alla persona nel tempo libero e nello sport, offrendo spazi di incontro per aziende e lavoratori.

Alla carriera manageriale si accosta quella sportiva.
Giocatore professionista di hockey su ghiaccio dal 1988 al 1998, vince 2 titoli di campione Italiano.
Dal 1998, approdato al Gruppo Quanta, decide di passare dall’hockey su ghiaccio all’hockey in line, con il duplice ruolo di capitano e allenatore del HC Milano 24 Quanta (ora HC Milano Quanta), squadra di proprietà del Gruppo che in questi anni ha collezionato 8 titoli di Campione Italiano, 7 Coppa Italia, 6 Supercoppa Italiana e 3 Coppa FIHP. Dal 2016 ricopre il ruolo di direttore tecnico.