Quanta Club: passione, etica, eccellenze sportive

Passione per lo sport, etica del lavoro, eccellenza agonistica: il Quanta Club ha presentato ieri in conferenza stampa la stagione agonistica 2019/20 delle sue squadre di tennis, beach volley e hockey inline, punte di diamante di un’offerta sportiva unica nel suo genere. Con oltre 30 strutture per oltre 20 discipline praticabili, il centro sportivo sito ad Affori, in via Assietta 19, è il luogo ideale dove praticare sport, dedicarsi al benessere e organizzare eventi.
In apertura, Illo Quintavalle, presidente di Quanta spa,  ha tracciato la via: “Proseguiamo con forza ed entusiasmo nella mission indicata da mio padre Umberto. Formare atleti, ottenere risultati ad alti livelli, ma soprattutto diffondere i valori più profondi dello sport. I nostri atleti hanno voglia, entusiasmo, carica: sono il traino ideale per i tanti ragazzi che ogni giorno frequentano i nostri corsi”.  Al suo fianco, Riki Tessari, AD del Quanta Club ha sottolineato come “l’offerta sportiva del nostro centro sia completa: oltre a tennis, beach volley e hockey, non dimentico la forte crescita del nuoto, l’affermazione del padel, il costante rinnovamento dell’attività corsistica dedicata al fitness. Ce n’è per tutti i gusti”.
E’ poi iniziata la presentazione delle squadre che svolgono attività agonistica sui campi del Quanta Club. Manuela Zoni, responsabile Scuola e Accademia Tennis ha evidenziato: “Il nostro focus è quello di garantire un tennis di qualità per tutte le categorie, forti di una squadra di Maestri di livello internazionale. E forgiare campioni fatti-in-casa”.  “Quanto alle squadre senior – ha aggiunto Barbara Rossi, Maestra di punta dell’Academy –  puntiamo alla promozione in serie B”.
Dal tennis al beach volley: Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta, già campioni italiani indoor e vincitori della Coppa Italia 2018, sono istruttori al Quanta Club: “Qui ci sono le condizioni – ha affermato Abbiati-  per costruire negli anni qualcosa di importante. Strutture all’avanguardia e un programma completo. Noi abbiamo scelto il Quanta Club anche come centro di riferimento per la nostra carriera sportiva: il sogno olimpico Tokyo 2020 è ancora possibile”.
Last but not least, l’hockey. Emanuele Banchero, capitano dei pluricampioni d’Italia dell’H.C.Milano Quanta ha lanciato il guanto di sfida: “Sabato ci attende la sfida di Supercoppa contro Vicenza. Rispetto per tutti, paura di nessuno: sulla nostra pista, con i nostri tifosi, vogliamo dimostrare di essere ancora noi la squadra da battere!”.

Nella foto, da sinistra: Manuela Zoni, Illo Quintavalle, Riki Tessari