top
Scopri il nuovo numero del nostro magazine Next.
11/8/2022
 • 
Club
 - 

Giovani, belli e tanti... davvero!

Giovani, belli e tanti... davvero!

Sold out per i corsi al Quanta Club, l’intensivo tennis-atletica la novità

Il telefono che squilla sempre, quasi ininterrottamente. D’altronde organizzare qualcosa come 13 settimane di camp estivi, di cui cinque specialistici e uno intensivo, non lascia possibilità di distrazioni o pause: «Però è proprio una bella soddisfazione». Dietro alla frase di Mattia Mai, responsabile dei camp estivi al Quanta Club, c’è tutto l’amore per un lavoro che è una vera passione. Lui che, da portiere della vincente squadra di hockey inline del club, ha la supervisione su tutto l’operato agonistico del Quanta: «Ma quando arriva il periodo estivo, le energie vengono tutte focalizzate su quest’attività - ammette Mattia - e anche quest’anno, con orgoglio, abbiamo messo in moto una macchina organizzativa senza precedenti. Settimane intensive di tennis, nuoto, pattinaggio inline e hockey inline, pallanuoto e pattinaggio artistico, oltre ad un corso intensivo sempre di tennis».

E i risultati hanno premiato gli sforzi: «Prime due settimane sold out, con oltre 240 ragazzi che hanno riempito il centro sportivo nelle prime settimane immediatamente post chiusura delle scuole; partiti bene anche gli specialistici, ben apprezzato l’intensivo di tennis, frutto del lavoro molto buono della corsistica agonistica. In generale siamo davvero soddisfatti: parliamo di attività che vedono impegnati circa 30istruttori a settimana, cosa non da poco». A parlare del corso intensivo di tennis anche Luis Ovando, responsabile dell’area tennis e padel: «Un prodotto nuovo che è piaciuto subito - le sue parole - quattro settimane dove abbiamo aggiunto un allenamento al mattino di due ore di tennis e uno di atletica, per soli 12 posti andati subito sold out. L’accoppiata tennis-atletica è molto utile, perché permette di mantenere una forma fisica eccellente e lavorare anche sulla tecnica».

Tornando ai camp estivi, è assai probabile che in futuro si avranno altre novità: «Stiamo lavorando per portare ai nostri camp anche altre scuole. Già quest’anno la Setti Carraro di Milano, che si trova in via Passione, ha portato ai nostri camp 130 ragazzi per due settimane; e tramite Edison, società con la quale collaboriamo a livello di welfare, ospitiamo anche dei ragazzi provenienti dall’Ucraina, un impegno per trovare il miglior modo per comunicare con ragazzi e ragazze reduci da periodi decisamente tragici. Un impegno che ci prendiamo, in pieno stile camp estivi del Quanta Club». Per un centro sportivo che punta sempre a migliorarsi: «Non a caso le merende quotidiane che diamo ai ragazzi sono Danone, Kinder ed Estathé, tutto cibo e bevande di qualità. È un plus che ci piace sottolineare, perché le famiglie sanno che i loro figli, da noi, troveranno sempre il meglio».

No items found.
Entra nella community degli sportivi per natura.
Grazie!
Abbiamo ricevuto la tua iscrizione alla nostra community!
Oops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

Cerca nel sito