top
Scopri il nuovo numero del nostro magazine Next.
19/10/2022
 • 
Club
 - 
Beach Volley

«Vi porto nell’Olimpo del beach volley»

«Vi porto nell’Olimpo del beach volley»

Nasce la Quanta Beach Academy, Abbiati: «Qui c’è tutto per crescere»

Benvenuta, Quanta Beach Academy. Un altro passo in avanti, da parte del nostro club, con la volontà di stupire sempre più e diventare un vero e proprio punto di riferimento per il mondo dei beachers. Un’accademia dove crescere e imparare, con atleti che non sono professionisti inizialmente ma che potenzialmente lo potrebbero diventare. E a gestirla non poteva esserci che lui, Andrea Abbiati, uno dei beachers migliori d’Italia ormai da diversi anni: «Il Quanta Club, nella figura di Umberto prima e di Illo Quintavalle poi, mi ha sempre messo a disposizione energie e strutture per far crescere il sottoscritto ma soprattutto il movimento intero, che qui ha trovato una vera casa grazie a spazi e infrastrutture - ricorda Andrea Abbiati - e finalmente ora parte questo progetto della Academy, in cui credo fortemente».

In cosa consiste? «Al centro c’è l’atleta e l’obiettivo è sviluppare al massimo il suo potenziale con lavori di durata stagionale, individuali, di coppia, analitici, sintetici e globali con gruppi ristretti. Ci diamo un traguardo da raggiungere, di crescita tecnica accompagnata e sviluppo atletico che viene personalizzato con schede di lavoro e calendarizzate con appuntamenti stagionali e obiettivi stagionali prefissati».

Da dove nasce questa idea? «Da un’esigenza costante di perfezionamento che ci è stata richiesta e sottolineata da giocatori e beachers milanesi; sempre più a Milano questo tipo di movimento è in aumento, migliorano i tornei, la qualità, il numero di atleti... la richiesta è alta e questo perfezionamento dell’atleta va incontro alle esigenze che si palesano sul campo». Con un sogno nel cassetto: «Spero di portare al massimo livello i miei giocatori e, perché no, ai vertici del movimento italiano e internazionale».

 

ANDREA ABBIATI

Milanese doc, Andrea Abbiati ha iniziato a giocare a pallavolo da ragazzino: suo padre lavorava per la storica società Gonzaga. Con l’Asystel Milano è arrivato fino alla serie B, a 26 la svolta: il beach volley, che praticava come passatempo estivo. In coppia con Tiziano Andretta ha girato il mondo rappresentando l’Italia nel World Tour dal 2017 e nell’Europeo di Mosca 2019, conquistando diversi prestigiosi podi (Oro a Lubiana nel 2020, Bronzo in Oman nel 2018 e a Sofia nel 2021). Stabilmente tra le coppie più competitive del panorama nazionale, ha centrato il titolo di campione d’Italia indoor nel 2015, vinto due edizioni della Coppa Italia e a settembre 2022 nuovamente campione d'Italia.

No items found.

Continua la lettura

Entra nella community degli sportivi per natura.
Grazie!
Abbiamo ricevuto la tua iscrizione alla nostra community!
Oops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

Cerca nel sito